Il terzo occhio, nel Tao, chiama Yin Tang. E’ un agopunto extra meridiano, che si trova nella fossa ossea che giace tra le sopracciglia.

In alcuni testi. in questo punto si insedia la”cavità ancestrale tra e dietro gli occhi”, la sede in ci far tornare lo shen.

E fondamentale in molte pratiche tra cui il qi gong con gli alberi. Concentrarsi su Yin Tang abbastanza a lungo significa coltivare la Xing, la Natura Essenziale. Spesso collegato al punto ming men, questi due sono un duale da integrare. La Vita Eterna e la Natura Essenziale,

E’ il punto in cui si raccolgono i doni che la vita ci ha fatto e si lascia andare quello che non occorre più. Serve a crescere, serve ad essere.

Scarica gratuitamente l'ebook "SORRISO INTERIORE", la base del sistema taoista di sviluppo personale

scarica ora l'ebook gratuito e ricevi anche i migliori contenuti del Tao

benvenuto nel mondo del SORRISO INTERIORE

Pin It on Pinterest