fbpx

Nella teoria dei 5 elementi il Metallo corrisponde alla fase della contrazione dell’energia. Il Metallo caratterizza i prodotti di terra e aria e, analogamente, corrisponde ai valori personali di integrità, fermezza e capacità di giudizio. L’elemento Metallo è fermo e solido, ma al contempo malleabile: solo quando la temperatura si abbassa e le sostanze si condensano il metallo prende la sua forma; per questo elemento, si parla quindi di una tendenza a condensare e interiorizzare l’energia, il “Qi” rientra dalla periferia del corpo ed i liquidi scendono in basso: il Metallo genera l’Acqua.


Come immagine, il Metallo, è associato ai minerali e ai cristalli che si formano nelle viscere della terra. Esso, infatti, inizialmente è nulla: giace nella terra per molte migliaia di anni ed è sottoposto a grandissime pressioni prima di potersi trasformare in cristalli, minerali e gemme. La sua superficie non rifinita è spesso ruvida, ma dopo una pulitura può diventare splendente e levigata, splendente. Il Metallo rappresenta quindi un’apparente durezza che sottende una bellezza inespressa da scoprire.


Il Metallo e la contrazione dell’energia

elemento metallo

Nella teoria dei 5 elementi il Metallo corrisponde alla fase della contrazione dell’energia: questo periodo dell’anno segna l’inversione delle energie che dall’espansione dello Yang estivo passano alla compressione dello Yin invernale.

Analogamente, esso è posto in relazione con l’Ovest, con il sole al tramonto, con la sera, con l’appassimento e il declino. Il suo pianeta corrispondente è Venere, la stagione è l’autunno.


Nell’uomo l’autunno corrisponde alla vecchiaia: è il momento della vita in cui ognuno di noi dovrebbe raccogliere i frutti delle proprie azioni e della propria condotta civile e morale; è quel momento in cui si guarda alle cose con distacco e con la giusta durezza, con una capacità di introspezione che nella fase giovanile non si aveva. L’energia cosmica corrispondente al Metallo è la secchezza, tipica degli autunni cinesi, che crepa la terra, prosciuga i corsi d’acqua e avvizzisce la pelle dell’uomo.


Il Metallo è la fase Yin

Si dice che il Metallo sia una fase Yin. Al Metallo sono legati i rami terrestri (i segni zodiacali) autunnali: scimmia (agosto), gallo (settembre) e cane (ottobre). Negli 8 trigrammi è invece legato con il Lago ed Il Cielo. L’animale protettore del Metallo è la Tigre.

Il Metallo esiste nello stato Yin (minerale, forgiatura tagliente) e Yang (cristallo, forgiatura accogliente).


Le virtù del Metallo

Le virtù del Metallo sono sono il coraggio, la curiosità, l’intelligenza, la chiarezza e la coerenza. La forza e la determinazione si liberano dall’elemento metallo quando esso è equilibrato.

Gli viene facile lasciar andare le cose con grazia, senza provocare dolore a se stesso od agli altri.


Quando l’elemento Metallo è fuori equilibrio possono facilmente sorgere depressione, tristezza, aridità e auto colpevolizzazione: in questa circostanza, tutto può apparire bloccato, tutto viene vissuto con introspezione, e l’intelligenza tipica di questo elemento diventa vulnerabile ad ogni critica (soprattutto quelle della propria mente, poiché c’è una manca di autostima). E’ facile cadere nel fanatismo ed il cambiamento diventa faticoso. Nonostante sia facile sviluppare attaccamento (anche morboso, soprattutto alle “cause”), appena il contatto con le persone diventa più intimo il Metallo può aver tendenza a fuggire. Si tende a prendersi molte responsabilità.

Gli organi corrispondenti al Metallo sono Polmone ed intestino crasso. Occorre prendersi cura dei raffreddamenti che frequentemente attaccano l’organo del polmone, per la sua avversione verso ciò che è secco. Fumare è decisamente poco consigliabile per chi, costituzionalmente, presenta un prevalenza di questo elemento. Difficoltà a lasciar andare possono manifestarsi  anche in irregolarità nell’evacuazione.


MIAN XIANG – la costituzione metallo

I tratti morfologici tipici di un soggetto Metallo sono gli arti ed il tronco allungati, le lentiggini, i capelli ricci, il colorito della pelle pallido o, al contrario, scuro ed opaco. Il tipo Metallo è longilineo, poco proporzionato, generalmente magro, ma con l’ossatura pesante; è spesso asimmetrico: la testa è piuttosto piccola, il viso squadrato e allungato, gli occhi sono spesso allungati verso il basso (l’espressione tipica delle persone malinconiche e tristi), il naso può essere forte e lungo, le spalle strette, le mani ed i piedi sono minuti.

Queste qualità rendono spesso le persone metallo molto affascinanti, anche se dall’esterno possono apparire un po’ fredde nei rapporti e nell’emotività.

Scopri di più sui 5 elementi e le basi del Tao: scarica l’ebook sul Sorriso Interiore

Scarica gratuitamente l'ebook "SORRISO INTERIORE", la base del sistema taoista di sviluppo personale

scarica ora l'ebook gratuito e ricevi anche i migliori contenuti del Tao

benvenuto nel mondo del SORRISO INTERIORE- stai per ricevere l'ebook nella tua mail!

Pin It on Pinterest