Bai Hui, VG-20: come usarlo nella pratica taoista (qi gong e meditazione)

Bai hui è un punto speciale per la meditazione e il qi gong, la cui pratica presenta grandi benefici ma che nasconde alcuni pericoli.

Vediamo, quindi, come poter utilizzare in sicurezza bai hui nella meditazione taoista e negli esercizi di qi gong statico e in movimento.

Dove si trova Bai Hui, VG-20: il monte Kun Lun

Bai Hui è il punto più alto del cranio, posizionato sul Vaso Governatore (Du Mai) che è il mare di tutti i meridiani Yang.

È anche il punto d’incontro dei meridiani di vescica, cistifellea, triplice riscaldatore e, appunto, il Vaso Governatore. Si trova sulla sommità della testa, nel punto di incontro tra la linea mediale e la linea delle orecchie (come in figura), anche conosciuto come sincipite, fontanella o corona.

Sul Du Mai è il punto VG-20, i cento incontri delle energie yang ma anche, poco più dietro, delle ossa craniche. Infatti bai hui rimane un punto, identificabile facilmente seguendo la figura e le indicazioni.

Bai hui, VG-20 - Sorriso Interiore

Si chiama anche “il monte Kun Lun, la montagna più alta della mitologia cinese, la cui vetta si dice fosse “a eguale distanza da Cielo e Terra” proprio come, leggendariamente, bai hui. Sulla sommità del capo, infatti, ha sede la dimora degli immortali, mentre a guardia delle sue meraviglie sono messi i demoni più malvagi, quelli della mente.


Per la pratica, questo è la zona dalla quale si attira l’energia del Cielo: lasciando la tua attenzione sulla sfera abbastanza a lungo, è facile vedere una luce anche a occhi chiusi. Può accadere che ci si connetta con la Stella Polare, di grande auspicio nella pratica taoista: in questo caso, al tuo monte Kun Lun arriverà una vibrazione luminosa violetta. Quando ci si connette con l’Orsa Maggiore, la costellazione madre del Cielo, si può vedere una luce rossa. Da qui si realizza l’abbraccio dell’Uomo con il Tao, che si manifesta con una specifica luce bianca.

Dal monte Kun Lun si riceve la conoscenza e la saggezza del Cosmo. La saggezza di creare e distruggere, quella di pacificare e moltiplicare. La saggezza di navigare nell’adesso, conoscendo la direzione. La saggezza che nasce dalla beatitudine di non voler sapere come va a finire.

Per accedere a bai hui con la pratica, occorre coraggio e leggerezza: il coraggio che serve per resistere, la leggerezza che serve per lasciar andare (e, letteralmente, volare). “Resistere” significa che la tua attenzione deve essere stabile, “lasciar andare” significa che la tua attenzione deve essere diffusa e leggera.

Bai Hui e le corrispondenze fisiche ed energetiche

Dal punto del sincipite, grazie a bai hui, puoi entrare in contatto con la ghiandola pineale, al centro della stanza dei cristalli. Questa è l’orologio biologico, che regola anche il ciclo circadiano, l’equilibro tra veglia e sonno. Da qui viene “deciso” il rilascio di serotonina, ormone del piacere ma anche, più genericamente, della veglia; in alternanza può venirle richiesto di produrre melatonina, ormone che induce un abbassamento delle funzioni corporee in vista del riposo notturno.

Anche il talamo e l’ipotalamo vengono regolarizzati dalla pratica nella zona di VG-20: queste due strutture dell’encefalo ricevono feedback da tutto il sistema endocrino e, alla bisogna, immettono nel torrente ematico i c.d. fattori di regolazione, che possono essere di rilascio o d’inibizione delle ghiandole bersaglio (tiroide, surrene, gonadi, ecc.). Inoltre, sovrintendono il sistema nervoso autonomo (respiro, battito cardiaco, peristalsi, ecc.) in particolare con la funzione del mantenimento dell’omeostasi, rilasciando ormoni regolatori come l’ormone della crescita, la gonadotropina, la vasopressina o la tireotrofina.

qi gong e meditazione taoista - punto bai hui

Così, quando si conoscono e usano i metodi corretti e sicuri per usare il qi gong e la meditazione taoista in questa zona, tutto il corpo viene regolato e, silenziosamente, si può muovere verso la sua capacità di “riparazione”, come quando ci si ferisce e la pelle si rimargina, senza fare nulla. Accedere a questo spazio di silenzio è una maniera per mantenere corpo e mente in salute e coltivare la luce interiore. Guarire continuamente, minuto dopo minuto. Applicando solo la corretta attenzione.

Talamo, ipotalamo e ghiandola pineale formano, appunto, la Stanza dei Cristalli: è il dan tian superiore che, con la sua proprietà cangiante, moltiplica la luce che viene ricevuta dal Cielo e illumina il cranio, che riflette la luminosità in ogni parte del corpo. Come un raggio di sole che penetra in una stanza buia, dove sono disposti migliaia di cristalli: anche solo quel piccolo raggio, illumina a festa tutta la stanza come se fosse un palazzo imperiale.

Benefici di Bai Hui (VG-20) negli esercizi taoisti

Concentrarsi sulla fontanella, il punto VG-20, ha una serie di effetti fisici benefici:

  • Il mento recupera la sua posizione fisiologica, mentre il collo si allunga lasciando la curva cervicale naturale e fisiologica. Questa posizione è favorevole per lo sviluppo delle arti interna taoiste, dal qi gong alla meditazione;
  • Si allunga tutta la colonna vertebrale, dal coccige fino all’atlante, creando spazio nei dischi vertebrali;
  • Si crea una sospensione verso l’alto negli organi interni, contrastando fenomeni comuni, ma non naturali, come il prolasso (ad esempio: stomaco, utero, vescica, ano o vagina, intestino, ecc) o l’incontinenza;
  • Si alleggerisce la pressione interna del liquido cefalorachidiano, che riduce la compressione sui rami nervosi e permette al sistema neurovegetativo di lavorare meglio. Come conseguenza, tutta la pompa spinale respira meglio.

Ecco perché nelle pratiche del Tao si dice che bai hui va “appeso al Cielo, con un filo d’oro”. Questi effetti fisici si possono riassumere in una parola: rilasciare. Che non significa crollare verso il basso, come quando ci si “rilassa” sul divano; ma essere ESPANSI dalla forza vitale del Qi, in ogni direzione (incluso verso l’alto).

Mentre si lavora con bai hui e il corpo si rilascia, si creano spazio e le condizione per degli effetti energetici desiderabili per il praticante, sia principiante che avanzato. Ecco i benefici:

  • La guarigione del qi gong passa attraverso l’intuizione, cui si accede armonizzando il punto bai hui;
  • La scoperta dello spirito (shen, lo spirito del Cuore) dell’alchimia interna avviene dall’unione di VG-20, shen dao (VG-11) e ming men (VG-4) punto del Destino. Questo innalza il tono dell’umore e libera la mente dai pensieri ossessivi. Aumenta il focus e la concentrazione. E, in ultimo, permette di accedere reami spirituali più elevati;
  • Il radicamento delle Virtù nel Tao delle Emozioni, le pratiche per l’armonizzazione dell’energia emotiva è un effetto dell’innalzamento dello shen, quando il Cuore è equilibrato. Inoltre, bai hui consente di leggere meglio i messaggi che portano le emozioni;
  • La risalita dell’energia sessuale (jing) nel Tao del Sesso, la famose pratiche sessuali taoiste che sviluppano l’enegia jing ha come obiettivo il cuscino di giada (VG-16) e il punto VG-20: da questi due punti il jing entra nel cervello e, secondo i testi classici, “lo nutre”;

Anche solo concentrando l’attenzione su bai hui, si possono ottenere tutti questi benefici e molti di più. Ecco cos’è agire-senza-agire (wu wei). In alternativa, se ancora no possiede questa abilità, si può massaggiare il punto per 5-8 minuti. Anche questo è un ottimo metodo per attivare e/o armonizzare il punto.

Bai Hui si chiama anche “il monte Kun Lun, la montagna più alta della mitologia cinese, la cui vetta si dice fosse “a eguale distanza da Cielo e Terra”

Alchimia taoista

Controindicazioni della pratica con Bai Hui

Questo punto è molto delicato, è un valico del qi piuttosto insidioso e occorre praticarvi con rispetto e attenzione. Se si percepisce male al capo, o anche solo un dolore focalizzato in cima alla testa, è bene interrompere immediatamente la pratica e cercare la guida di un maestro per risolvere il problema.

Sono evenienze piuttosto rare, i gravi blocchi energetici nel “cuscino di giada” o in bai hui. Ma l’esperienza mi ha insegnato che possono portare gli studenti a manifestazioni davvero spiacevoli e, con il giusto aiuto, totalmente evitabili.

Quindi leggerezza e resistenza sì, ma… attenzione! La pratica deve essere sempre animata dalla sincerità, anche per evitare problemi che possono rallentarti nella Strada della tua conoscenza profonda.

Occorre imparare ad “andare a vela”, senza voler arrivare. I risultati arrivano e sgorgano spontaneamente, non c’è bisogno che ci si sforzi in alcuna maniera per arrivarci. Si può innalzare lo shen, lavorando con bai hui, anche in caso di depressione e perdita di scopo. Perché lo spirito deve arrivare in cima al Monte Kun Lun per trovare la sua Strada.

Scopri di più sul Vaso Governatore, il meridiano straordinario che raccoglie il qi dei meridiani yang.

Scopri di più sui 5 elementi e le basi del Tao: scarica l’ebook sul Sorriso Interiore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visita la TaoTeca

ARGOMENTI

WEB-STORIES

Suoni che Curano – come praticarli

Suoni che Curano – come praticarli

Suoni che Curano - come praticarliSuoni che CURANOdi Oscar ValentiniLa vibrazione del Suonorigenera le cellule degli organi interniEsiste un SUONO che fa vibrare  ogni singolo organo per questo si chiamano anche SUONI SEGRETIVai all'articoloOgni SUONO ha una...

Come praticare gli 8 pezzi di broccato

Come praticare gli 8 pezzi di broccato

Come praticare gli 8 pezzi di broccatoGLI 8 PEZZI  DI BROCCATOdi Oscar ValentiniIl broccato è così meraviglioso e prezioso con i suoi ricami in oro meraviglioso come  questi esercizi taoisti!ecco come praticare gli 8 pezzi di broccatoalza le...

Scarica l'ebook gratuito sul Sorriso Interiore

Sta sulla sidebar di ogni pagina del blog, per iscriversi

Nome
Consenso GDPR(Obbligatorio)

Scarica l'ebook "SORRISO INTERIORE", la pratica taoista di base

Scarica ora l'ebook gratuito e ricevi anche i migliori contenuti del Tao

Consenso GDPR

Benvenuto nel mondo del SORRISO INTERIORE- stai per ricevere l'ebook nella tua mail!

Pin It on Pinterest