F-3 Tai Chong: agopunto per la rabbia, la guarigione e l’evoluzione

La medicina cinese ci rivela un punto di agopuntura facile da stimolare, che custodisce il segreto per un benessere profondo e una salute ottimale: F-3 Tai Chong.

Viene impiegato per risolvere problemi di varia natura. Da quelli legati agli occhi, fino alla regolazione dei disturbi mestruali, includendo il trattamento di stati emotivi come l’ansia e l’irritabilità. Oltre alla regolazione del Vaso Penetrante (il Chong Mai).

Nell’articolo si approfondisce come questo agopunto, opportunamente trattato, può trasformare la salute e il benessere, aprendo le porte a un mondo di energia equilibrata e rinnovata vitalità.

Si apprenderà come stimolarlo, anche combinato con altri punti chiave (ad esempio nei quattro cancelli), per la propria evoluzione energetica e spirituale.

F-3 Tai Chong - dove si trova

Dove si trova il punto Tai Chong

Tai Chong, conosciuto come la Grande Penetrazione o Sorgente, è il punto 3 del meridiano di Fegato. È situato strategicamente sul dorso del piede e rappresenta una chiave d’oro per sbloccare un mondo di sollievo e guarigione.

Per localizzarlo, occorre individuare il punto tra l’alluce e il secondo dito del piede. Il punto esatto è circa due cun più in alto dal punto in cui le falangi delle dita incontrano il metatarso. In altre parole, si segue la linea tra l’alluce e il secondo dito verso il collo del piede, spostandosi circa due cun di distanza dalla base delle dita, fino a dove le ossa lunghe si incontrano.

Il punto F-3 Tai Chong si rivela in una piccola depressione, riconoscibile perché può essere più sensibile al tatto rispetto alle aree circostanti, specialmente se è presente un disequilibrio nel corpo. La sua stimolazione può velocizzare la risoluzione del sintomo.

È importante notare che, mentre il punto si può localizzare e stimolare anche in autonomia a scopo di rilassamento o sollievo generale, per trattamenti specifici o risoluzione di patologie mediche è sempre consigliato consultare un maestro competente, che sia in grado di partire da una diagnosi accurata e creare un piano terapeutico appropriato.

Comunque, F-3 è frequentemente utilizzato in agopuntura e digitopressione per la sua capacità di influenzare il flusso di Qi (energia vitale) nel corpo, in particolare per trattare disturbi legati al Fegato, oltre che per calmare la mente. Qui puoi scoprire di più sul ruolo del Fegato nella medicina cinese.

Ma come può uno spazio così piccolo, sul dorso del piede, influenzare così tanto il nostro benessere fisico ed emotivo? Vediamo di seguito gli effetti benefici che ci offre questo punto.

F-3 Tai Chong - I benefici

F-3: benefici ed effetti del punto Tai Chong

Per millenni i maestri dell’agopuntura hanno utilizzato F-3 Tai Chong per trattare una miriade di disturbi. Infatti, è uno dei punti più utilizzati per bilanciare il meridiano di Fegato, visto che ne è il suo punto shu antico.

La sua stimolazione è utile, inoltre, per alleviare lo stress perché doma il qi che risale alla testa. L’effetto di F-3 è noto quindi per le sue proprietà calmanti, utili nel trattamento di stati emotivi come: rabbia, irritabilità, insonnia e ansia.

Vediamo nel dettaglio i benefici di un punto Tai Chong stimolato correttamente.

1. Benefici sul Fegato e Sintomi Associati

  • Stasi del Qi di Fegato / Risalita dello Yang di Fegato: F-3 Tai Chong è noto per la sua capacità di regolare il Qi del Fegato, aiutando a mitigare sintomi come mal di testa, vertigini e afte. Questo perché aiuta anche a rilasciare la tensione accumulata, che spesso è la causa di questi disturbi;
  • Problemi agli Occhi: la medicina cinese associa la salute degli occhi con il Fegato. Puoi anche studiare un esercizio di qi gong per gli occhi. Nello specifico, la stimolazione di F-3 Tai Chong può essere utile per affrontare problemi come visione offuscata, oppure occhi rossi, gonfi e doloranti. Contribuisce a migliorare la circolazione del Qi e del Sangue nella zona degli occhi.

2. Benefici sul Sistema Riproduttivo

  • Problemi Mestruali: è efficace nel trattare disturbi mestruali causati dal deficit di Sangue, Yin, Qi o da stasi del Qi del Fegato. Questo include condizioni come dismenorrea, amenorrea, sindrome premestruale e dolore al seno, fornendo sollievo e aiutando a regolare il ciclo mestruale;
  • Problemi Genitali: il punto è anche utile per problemi genitali come dolore e gonfiore, ernia, impotenza ed emissione seminale, contribuendo a equilibrare le energie nel corpo fino a migliorarne la funzione riproduttiva.

3. Benefici sul Sistema Digestivo ed Emotivo

  • Stasi nel Riscaldatore Medio: F-3 Tai Chong può aiutare a ridurre la tensione sotto-costale, il dolore al petto e ai fianchi. È efficace anche sui gonfiori nella regione ascellare, spesso associati a problemi nel riscaldatore medio;
  • Problemi Digestivi: il punto si usa nel trattamento dei problemi digestivi causati dall’invasione del Qi di Fegato ai danni dello stomaco e della Milza. Questo dà sintomi come nausea, vomito, costipazione e diarrea con cibo non digerito;
  • Punto Calmante: è noto per le sue proprietà calmanti. Si rivela particolarmente utile nella clinica per trattare stati emotivi che possono influenzare negativamente la digestione.
F-3 Tai Chong - le combinazioni

F-3 in combinazione con altri punti per migliorare la salute

I meravigliosi effetti benefici di questo punto si amplificano quando combinato abilmente con altri, come nel trattamento dei quattro cancelli.

Infatti, in combinazione con il punto C-4 He Gu, il nostro punto F-3 Tai Chong compone il trattamento dei “quattro cancelli”, che ha un potente effetto sulla regolazione di Qi e Sangue nel corpo. Il loro trattamento combinato è efficace per una vasta gamma di disturbi, contribuendo a ristabilire l’equilibrio energetico tra alto e basso, oltre che tra sinistra e destra.

Il trattamento dei quattro cancelli prevede il massaggio di Tai Chong sulla mano e He Gu sul piede. Viene anche usato per la regolazione energetica in contesto alchemico. Si osserva che, quando applicata correttamente, fa sorgere un vento che crea una sensazione di rotazione del corpo attorno al plesso solare, oltre che un chiaro flusso di qi verso gli arti. Per l’uso medico, è particolarmente efficace in caso di disequilibri del Qi come nausea, mal di testa e stress che si manifestano con sintomi di debolezza agli arti.

F-3 si può usare anche in combinazione con VC-12 situato nel plesso solare, nell’ottica di migliorare la digestione e sanare il deficit di Qi. L’aggiunta VC-12 aiuta a ridurre la sensazione di pesantezza nell’addome e a liberare il diaframma, ripristinando una respirazione corretta. Un automassaggio su VC-12 aiuta anche ad alleviare gli stati ansiosi, quando usato in combinazione con Tai Chong e He Gu.

Tai Chong può inoltre essere stimolato insieme a St-36 Zu San Li per avere un effetto sul sangue immagazzinato nel Chong Mai, rendendolo nuovamente disponibile per la circolazione e migliorando l’autoregolazione del corpo.

Riassumendo, F-3 Tai Chong è un punto versatile nell’agopuntura, la sua stimolazione può portare sollievo e benessere, contribuendo:

  • A riequilibrare le energie del corpo;
  • Alla regolazione del Fuoco e dell’Acqua;
  • A dominare il movimento dello hun di Fegato, che può disturbare lo shen;
  • A gestire le riserve di Sangue nel Chong Mai.
F-3 Tai Chong - l'automassaggio

Un veloce automassaggio di Tai Chong

Un automassaggio sul punto, vista la sua facile accessibilità, è una tecnica semplice che può essere eseguita autonomamente per ottenere sollievo dai vari disturbi descritti.

Ecco come procedere per l’autotrattamento di Tai Chong:

  1. Prima di tutto, si trovi un posto comodo dove sedersi. Ad esempio su una sedia o sul bordo del letto, in modo da avere un facile accesso al piede. Poggiando la gamba sinistra sul ginocchio opposto, prima di iniziare, è una buona idea riscaldare un po’ la zona massaggiando delicatamente il dorso del piede con il palmo della mano. Questo aiuta a preparare il punto alla stimolazione e aumenta il flusso di sangue, aprendo il punto per il trattamento;
  2. Ora occorre localizzare correttamente Tai Chong (come spiegato in un paragrafo precedente). Si ricorda che è un punto che si potrebbe avvertire più sensibile al tatto, manifestando fastidio soprattutto se è presente qualche disequilibrio energetico nel corpo;
  3. Si usa il pollice per esercitare una pressione ferma ma delicata su Tai Chong. La pressione dovrebbe essere sufficientemente forte da avvertire una sensazione di disagio tollerabile, ma non dovrebbe essere troppo dolorosa. Si può scegliere tra mantenere una pressione costante o, se si preferisce, eseguire un movimento circolare con il pollice. Si continua per circa 1-3 minuti e poi, ripetendo giorno dopo giorno, si può arrivare a 8-10 minuti. Oppure, si può continuare a oltranza fino a quando si “trova il tesoro”, come si dice nei testi classici;
  4. Mentre si applica la pressione, è bene respirare profondamente e regolarmente, spingendo il respiro fino al perineo per stimolare Chong Mai e la sua funzione di magazzino del Sangue. La respirazione consapevole non solo aiuta a rilassarsi, ma può anche aumentare l’efficacia del trattamento. Così, si può sincronizzare il respiro con il massaggio per un effetto ancora più profondo;
  5. Ripetere nei giorni successivi. La bellezza degli automassaggi è che possono essere eseguiti anche più volte al giorno, a seconda delle proprie esigenze personali. La chiave è la costanza, in quanto praticare regolarmente può portare a risultati migliori e più duraturi.

L’automassaggio sul punto Tai Chong può dare enormi e benefici. Occorre però ricordare che è fondamentale ascoltare il corpo durante la pratica. Se si avverte, in qualsiasi momento, un dolore acuto o un disagio eccessivo è necessario ridurre la pressione fino a interrompere il trattamento.

In generale, il punto non presenta controindicazioni pericolose ma occorre sempre usare del buonsenso. In caso di malattie specifiche e diagnosticate o per un trattamento più approfondito, è sempre meglio consultare il proprio medico e un professionista qualificato piuttosto che fare da soli.

Infine, si fa notare che un altro modo per stimolare Tai Chong è il Qi Gong del Piede della Fenice.

F-3 Tai Chong - conclusioni

Conclusioni: F-3 è un punto da conoscere e usare

In conclusione, F-3 Tai Chong è un tesoro della medicina cinese, utile per chi ricerca un benessere olistico. Situato sul piede, questo punto agisce come un potente regolatore del flusso di Qi, specialmente in relazione al Fegato, offrendo sollievo da una varietà di disturbi fisici ed emotivi. Oltre che regolando una varietà di sindromi che vanno da fastidi agli occhi, fino ai problemi dell’apparato riproduttivo.

La sua semplicità e accessibilità lo rendono un punto di partenza ideale per chi si avvicina all’agopuntura, alla digitopressione e al qi gong, sia per un uso autonomo che come parte di un trattamento più complesso sotto la guida di un esperto.

La combinazione di Tai Chong con altri punti, come nel trattamento dei “quattro cancelli”, ne amplifica gli effetti, promuovendo l’equilibrio energetico fino alla regolazione del meridiano straordinario Chong Mai.

Tai Chong non è solo un punto di guarigione, ma anche un simbolo dell’interconnessione tra le diverse parti del corpo. La sua stimolazione ci ricorda l’importanza di un approccio olistico alla salute, aprendo la strada all’armonia tra il corpo fisico e la sua parte più sottile, emotiva e spirituale.

Per concludere, il punto Tai Chong è parte dei 5 punti più utilizzati per il trattamento del meridiano di Fegato.

Scopri di più sui 5 elementi e le basi del Tao: scarica l’ebook sul Sorriso Interiore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visita la TaoTeca

ARGOMENTI

WEB-STORIES

Suoni che Curano – come praticarli

Suoni che Curano – come praticarli

Suoni che Curano - come praticarliSuoni che CURANOdi Oscar ValentiniLa vibrazione del Suonorigenera le cellule degli organi interniEsiste un SUONO che fa vibrare  ogni singolo organo per questo si chiamano anche SUONI SEGRETIVai all'articoloOgni SUONO ha una...

Come praticare gli 8 pezzi di broccato

Come praticare gli 8 pezzi di broccato

Come praticare gli 8 pezzi di broccatoGLI 8 PEZZI  DI BROCCATOdi Oscar ValentiniIl broccato è così meraviglioso e prezioso con i suoi ricami in oro meraviglioso come  questi esercizi taoisti!ecco come praticare gli 8 pezzi di broccatoalza le...

Scarica l'ebook gratuito sul Sorriso Interiore

Sta sulla sidebar di ogni pagina del blog, per iscriversi

Nome
Consenso GDPR(Obbligatorio)

Pin It on Pinterest