Come fare il Suono dei Reni e i suoi benefici

L’inverno è la stagione nella quale è bene dedicare più attenzione ai reni. Essi stanno uscendo dal loro periodo di maggiore impegno ed è quindi bene far loro un piccolo regalo: imparare il suono dei reni, un piccolo esercizio taoista, semplice e potente.

il suono dei reni

I Suoni Segreti del Tao

I sei suoni che curano sono un Qi Gong semplice e potente che, con poche e semplici attenzioni, diventa un vero e proprio strumento di benessere quotidiano, proprio come farsi una bella doccia.

Ecco qui una guida completa ai sei Suoni che Curano, che si può leggere per approfondire.

L’esercizio dei Suoni Segreti (o Suoni che Curano) permette il riequilibrio del Qi dei cinque organi interni (cuore, polmone, milza, fegato, rene) e dei tre canali energetici del corpo umano (zona toracica, addome alto e addome basso). Agendo sugli organi interni si ottiene un effetto benefico anche sul relativo viscere, seguendo la relazione interno-esterno (Yin-Yang).

i suoni che curano

Il Suono è un Qi Gong per i Reni

Nella figura qui sotto si può osservare la posizione più utile da tenere mentre si emette il suono dei reni: da sottolineare i talloni dei piedi leggermente sollevati da terra per attivare il punto R-1 yong quan, sotto la pianta e appena dietro i metatarsi.

suono dei reni

I benefici del Suono dei Reni

Il suono prodotto durante questo esercizio di Qi Gong regolarizza l’attività dei meridiani di rene e vescica, aiuta a vivere felicemente la sessualità, è utile per chi ha un udito poco chiaro oppure percepisce ronzii fastidiosi alle orecchie. Questo esercizio di Qi Gong aiuta anche chi soffre di mal di schiena: la posizione assunta durante la pratica agisce direttamente sul gruppo ileo-psoas che si contrae quando i reni sono immobilizzati dagli spaventi. E’ importante, quindi, per comprendere la paura e coltivare la calma; contribuisce a chiarificare la Mente e l’Intenzione.

Mantenere la Mente calma e vigile è la chiave del benessere e della salute del corpo. Il mal di schiena, come altri dolori, distrae la mente dai suoi compiti e rende preda dell’emotività negativa: non solo paura, ma anche rabbia (che spesso viene generata da questa emozione), intolleranza e ansia.

Grazie ai suoni che curano ed la suono dei Reni in particolare, si possono lasciar andare le emozioni che non servono per fare spazio alle Virtù, ovvero le emozioni oltre le emozioni della tradizione del Tao.

Video: come si fa il Suono dei Reni

Il Suono dei Reni: da fare sempre

Il suono dei reni va emesso immaginando che un loto si schiuda di colpo e fiorisca, proprio come i reni stessi che fioriscono e si rilasciano. Mentre fioriscono, liberano anche l’energia originale in essi immagazzinati.

Per emettere il suono dei Reni occorre inspirare e, espirando, emettere il suono: CHOOOOWWWWWWWW. Mentre si emette il suono, il corpo assume il mudra che rilassa lo psoas: riempire la curva lombare mantenendo i principi fisiologici della postura. Per cominciare subito a emettere il suono dei Reni, guarda il video e… buona pratica!

Se vuoi conoscere gli altri Suoni Segreti, vai alla guida completa ai Sei Suoni Segreti del Qi Gong, che si può leggere per approfondire.

Scopri di più sui 5 elementi e le basi del Tao: scarica l’ebook sul Sorriso Interiore

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visita il tao shop

WEB-STORIES

Scarica l'ebook gratuito sul Sorriso Interiore

Sta sulla sidebar di ogni pagina del blog, per iscriversi
Nome

Pin It on Pinterest