fbpx

Secondo la Medicina tradizionale cinese l’organo del mese di marzo è l’intestino crasso. Il 13 marzo 2021 è infatti iniziato il secondo mese del calendario lunare: seguendo l’orologio delle maree energetiche del Tao, esso è dedicato all’intestino crasso. Il nuovo ciclo lunare inizia sotto l’auspicio della loggia Metallo, che è incaricata della definizione individuale, della razionalità e del lasciar andare.

Chiunque aspiri alla longevità deve mantenere per prima cosa l’intestino pervio; chi voglia diventare Immortale, è bene mantenga l’intestino libero da ostruzioni.

Ge Hong, medico e filosofo taoista vissuto intorno al 300 dC

Intestino crasso e medicina cinese

L’intestino crasso è maggiormente attivo tra le 5 e le 7 del mattino; l’intestino crasso è il primo organo che si attiva nella fase di veglia ed è incaricato della purificazione delle feci.

Nella medicina tradizionale cinese, l’intestino crasso è collegato allo stomaco per formare il livello energetico Yan Ming. Ecco perché è così utile cominciare la giornata con un’attività fisica leggera, come il qi gong o il tao yin, per risvegliare il corpo, i suoi meridiani e facilitare il transito intestinale.


Il lavoro dell’intestino crasso

Il lavoro dell’intestino crasso, che si manifesta al momento dell’evacuazione, è molto complesso e profondo. Infatti, si dice che l’intestino crasso “separa il chiaro dal torbido”. In questo caso, la sua funzione è quella di raccolta delle acque: durante la digestione, per permettere all’intestino tenue di estrarre i nutrienti è necessaria una grande quantità d’acqua. Tutti questi liquidi vengono parzialmente recuperati durante il transito finale lungo il crasso, fino ad arrivare nel sigmoide dove le feci si raccolgono e vengono espulse.

L’osservazione delle feci è un’importante informazioni diagnostica (anche se non fa parte dei metodi principali di diagnosi della medicina cinese). Oltretutto, è uno strumento che ognuno ha a disposizione ogni giorno (si ricorda che è bene defecare almeno una volta al giorno) e per questo andrebbe conosciuto da tutti per valutare il proprio stato di salute e di equilibrio energetico. Infatti, dalla consistenza, dal colore e dall’odore delle feci si può risalire allo stato di salute degli organi interni.


Funzione energetica dell’intestino crasso

Essendo parte della loggia del Metallo, l’intestino crasso svolge la stessa funzione di lasciar andare. Infatti, selezionare ciò che è utile e conservarlo (in questo caso i liquidi) e lasciar andare quello che non serve (le feci) sono la funzione di questa loggia. Esattamente come il Polmone, che seleziona ciò che serve (l’ossigeno) e lascia andare le sostanze di scarto del metabolismo (l’anidride carbonica).

In quanti sanno essere così chiari nella loro azione? E’ in questo che si dovrebbe riconoscere il vero uso della Mente Razionale, parte di XIN (il Cuore, nel Tao) e che è indispensabile per vivere una vita serena ed equilibrata.

Come sarebbe la vita se si sapessero riconoscere le cose che servono? E se si smettesse di lottare per quelle che NON servono? Sarebbe un posto di pace per ognuno… e lo dovremmo alla funzione equilibrata del Metallo (Polmone ed intestino crasso). Tenere pulito il crasso è un’attività di saggezza, cui prestare la massima attenzione: come quando ci si prepara per l’appuntamento con la persona amata. In fondo, entrambe queste attività si svolgono in bagno.


Come purificare l’intestino crasso

In Cina la primavera inizia con il nuovo anno, a febbraio. Questo è sempre un buon periodo per prendersi cura della depurazione del corpo, che può essere intasato da cibo in eccesso, tossine ed emotività latente (intenzioni inconsce). La primavera è il periodo ottimale per purificare l’intestino crasso poiché si mangia un po’ di meno, scegliendo cibi di buona qualità. Oppure, si può fare un po’ di attività fisica più a lungo del solito: anche solo un passeggiata è sufficiente per stimolare l’intestino.

Ridurre l’uso delle sigarette aiuta a ridurre l’infiammazione intestinale. In combinazione, sarebbe utile ridurre l’uso dei latticini per tutto il mese, oppure prendere delle tisane per la diuresi (ananas, finocchio o mirtillo) o per sostenere la funzione epatica (carciofo, tarassaco, curcuma).


Automassaggio per l’intestino

Vi proponiamo ora un automassaggio addominale taoista per muovere i residui di cibo nel crasso e permetterne il corretto transito.

Lasciar andare qualche attività superflua (come stare troppo a lungo davanti al cellulare) e fare qualcosa di utile per sé: ecco un buon metodo per fortificare ed onorare il proprio Metallo.

Buona pratica!

Scopri di più sui 5 elementi e le basi del Tao: scarica l’ebook sul Sorriso Interiore

Pin It on Pinterest