fbpx
Zhang-Zhong sei livelli energetici

La teoria dei sei livelli energetici, formulata dal medico cinese Zhang Zhongjing nel II secolo d.C., afferma che l’organismo umano ha in sé una struttura energetica costituita da sei livelli: in essi l’energia (il Qi) circola dal livello più superficiale (Tai Yang) al livello più profondo (Jue Yin).


Cosa sono i sei livelli energetici

Imperatore Giallo – Che significa che ci sia più o meno Qi, e quindi l’accrescimento o la decadenza della forma materiale?

Gui Yu Qu – Il Qi è yin e yang, viene in diverse qualità. Per questo si parla dei tre yin e dei tre yang

Canone di medicina interna dell’Imperatore Giallo

I sei livelli energetici rappresentano un sistema completo per rappresentare la penetrazione della malattia nel sistema corpo-mente: essi sono un racconto anche simbolico, che come sempre spiega lo stato dello shen.

Questo è il sistema dei 6 livelli energetici, formulato da Zhang Zhongjing (150-219 d.C.) per descrivere gli stadi della penetrazione del freddo. Egli ha accoppiato i 12 meridiani ordinari per unire ciò che è sopra con ciò che è sotto (i meridiani ordinari sono divisi in meridiani di mano e di piede). Fondamentalmente, unire lo yin-yang.

Le coppie di organi sono organizzate secondo la dialettica zhang-fu: gli organi yin ed i visceri yang vengono messi in relazione per affinità energetica. Quando un patogeno colpisce uno degli organi o visceri, spesso poi si sposta nel suo affine.

sei livelli energetici

Quali sono i 6 livelli energetici?

I sei livelli energetici sono:

  1. Tai Yang: vescica ed intestino tenue
  2. Shao Yang: triplice riscaldatore e cistifellea
  3. Yang Ming: intestino crasso e stomaco
  4. Tai Yin: polmone e milza
  5. Jue Yin: fegato e pericardio
  6. Shao Yin: cuore e reni

I sei livelli energetici rappresentano un’interessante evoluzione del ciclo di insegnamenti sui 5 elementi. Infatti i livelli possono essere raggruppati come:

  1. Tai Yang – acqua
  2. Yang Ming – metallo
  3. Shao Yang – fuoco ministeriale
  4. Tai Yin – terra
  5. Jue Yin – legno
  6. Shao Yin – fuoco imperiale

Dai quali ne consegue l’associazione con i fattori climatici:

  1. Tai Yang – freddo
  2. Yang Ming – secchezza
  3. Shao Yang – calore
  4. Tai Yin – umidità
  5. Jue Yin – vento
  6. Shao Yin – fuoco

A cosa servono i 6 livelli energetici?

I 6 livelli energetici vengono utilizzati per rappresentare il percorso di penetrazione delle malattie (che entrano da 1 verso 6) e di sintomatologia della guarigione (che si muove dal punto in cui si è individuato il patogeno verso 1, cui segue l’espulsione della malattia dal corpo)

I 6 livelli energetici offrono inoltre un quadro di completamento dell’analisi costituzionale. Infatti, ogni individuo può essere ricondotto ad uno o più livelli energetici per una sua determinazione psicofisica (mian xiang). Inoltre possono essere messi in relazione con i 12 rami terrestri per ottenere uno calendario di pratica e guarigione utile per sincronizzare il proprio feng shui interiore con quello esterno.

Una maniera per rappresentare il corpo e quello che questo corpo ospita: lo spirito.

Scopri di più sui 5 elementi e le basi del Tao: scarica l’ebook sul Sorriso Interiore

Pin It on Pinterest