L’alchimia intermedia (la Fusione dei 5 elementi) esplora la parte più sottile e spirituale dell’essere manifesto, fondando la conoscenza ultima del materiale: la fisiognomica, il feng shui, la medicina, la dietetica, l’influenza dei pianeti e delle costellazioni, ecc.

Fa parte degli insegnamenti di alchimia interiore, ovvero la meditazione taoista sullo sviluppo energetico che si base sulla realizzazione del dan tian.

Ecco quindi cos’è la Fusione dei 5 Elementi, qi gong alchemico del Tao che mostra un nuovo strato d’insegnamento. alchimia interiore

fusione 5 elmenti 1

Come usare la Fusione, strato intermedio della pratica

Dopo aver conosciuto l’energia delle emozioni (qi) e quella sessuale (jing), è il momento di conoscere l’energia dello Spirito (shen). L’alchimai interiore taoista si approfondisce e arriva a strati successivi. Per far questo è necessario condensare la coscienza e la consapevolezza in un solo punto infinitamente denso e luminoso, che per questa sua qualità si chiama la Perla. Questa Perla si condensa grazie all’azione del Bagua (gli 8 trigrammi, espressione energetica della Triade).

E’ lavoro di affinamento emozionale, proprio come viene suggerito dall’I Ching nella seconda fase. Lasciare andare ogni cosa e lasciarsi abitare dalle Virtù, le qualità vigorose e nutrienti che alimentano gli spiriti degli organi interni legati agli elementi.

Infatti gli 8 trigrammi sono una rappresentazione raffinata del mondo dei 10.000 esseri, che si basa sui 5 elementi e sullo Yin-Yang. E’ il salto carpiato dalla rappresentazione binaria a quella ternaria (Cielo – Terra – Uomo). Nel 3 giace la struttura, le dimensioni, il manifesto per come viene sperimentato con i sensi… e l’emotività.

Grazie alla Perla si può portare il lavoro con le emozioni e gli organi interni ad un nuovo livello per conoscere gli 8 meridiani straordinari: il vaso governatore e di concezione (Ren Mai e Du Mai, approfondendone lo studio iniziato nell’Orbita Microcosmica), i canali centrali (Chong mai),  il vaso cintura (Dai Mai), i canali regolatore (Wei Mai) e ponte (Chiao Mai).

La teoria si evolve grazie alla pratica del ciclo di controllo dei 5 elementi: come sempre, non solo teoria, ma immediata verifica dei principi studiati con il filtro della propria visione e sensibilità.

ciclo controllo elementi 1

I risultati della Fusione dei 5 Elementi

Ecco alcuni degli obiettivi della Fusione dei 5 elementi:

  • si apprende come comunicare con il corpo energetico e quello spirituale
  • si entra in contatto con la vera qualità dell’essere annullando i semi di rabbia, preoccupazione, paura che immobilizzano lo sviluppo della vita di molti
  • si potenzia e purifica il corpo fisico
  • si comprendono gli strati successivi del lavoro di alchimia interiore
  • con lo studio esperienziale dei Trigrammi, si comprende il feng shui interno ed esterno, la teoria dei 5 elementi al massaggio, alla medicina, alla dietetica, all’equilibrio emotivo, ecc
  • inizia la coltivazione del feto immortale
  • si apprende come usare il ciclo di controllo degli Elementi
  • si aprono gli 8 meridiani straordinari e li si includono nel lavoro alchemico

In generale, la Fusione è uno strumento per percepire l’essenza di se stessi, abbattere le barriere che dividono dalle persone e dalle esperienze, riconoscersi in Unità con il naturale divenire dell’Universo.

L’infinito Universo, grande quanto il palmo della propria mano.

trigrammi seminario
Scopri di più sui 5 elementi e le basi del Tao: scarica l’ebook sul Sorriso Interiore

Pin It on Pinterest

Guida al Sorriso Interiore, la meditazione di base con le emozioni e gli elementi Suoni che Curano – come praticarli Come praticare gli 8 pezzi di broccato