fbpx

Abbracciare fa bene, e non solo all’anima! Un abbraccio è, infatti, un vero e proprio toccasana per la salute: allevia l’ansia e lo stress, migliora l’umore, combatte la depressione, abbassa la pressione sanguigna ed è un potente alleato contro mal di testa e dolori muscolari. L’abbraccio muove e attira l’energia equilibrante, coinvolgendo in questa spirale di benessere tutto l’organismo.

Quando si abbraccia se stessi, un cuscino oppure un proprio caro, può accadere che le spalle vengano in avanti, le scapole si sradichino dalla loro posizione naturale e il Cuore di chiuda. Infatti, questo organo di fuoco ha sempre bisogno di protezione (in questo caso, nascondere il petto ed allontanarlo da chi si abbraccia). A volte, però è bene lasciarlo dischiuso agli avvenimenti della vita. Questo è il potere del Punto 17 del Vaso di Concezione, che è proprio al centro del petto ed ha il suo punto di risonanza sulla schiena tra la 4° e 5° vertebra toracica: il punto delle ali.

La scapola rilasciata sulla colonna e verso il sacro rappresenta la possibilità di dimostrare Amore per se stessi e gli altri, in un gesto molto semplice: abbracciare.


abbracciare con il cuore aperto

Quattro punti per aprire l’abbraccio

Per abbracciare pienamente, con il Cuore rilassato, occorre porre attenzione all’equilibrio del punto IT-9 Spalla dritta e al radicamento delle scapole. Quando le scapole sono in posizione fisiologica, il petto si apre ed affonda leggermente (proprio come recitano i classici del Tai Chi Chuan) e si mostra il punto VC-17 (il centro del petto); inoltre, si usa la forza delle spalle che si abbassano per portare più vicino la persona che si sta abbracciando. IT-11, al centro della scapola, coltiva il radicamento di quest’ultima.

Infatti le scapole tendono a spostarsi dalla loro posizione naturale in seguito a traumi fisici od emotivi. IT-13, infine, nella cavità sulla punta mediale superiore della scapola, aiuta le scapole a rivolgersi naturalmente verso l’osso sacro per avere un postura aperta e rilasciata.


Un esercizio di Qi Gong per aprire l’abbraccio

Ecco un splendido esercizio di Qi Gong, da fare subito: alzati ed abbraccia 8 persone differenti, ascoltando la tua apertura scapolare e l’energia che viene trasmessa attraverso questo contatto.

Abbracciare fa rilasciare le spalle e le scapole e può aiutarti a superare mal di testa, tensione alle spalle, timidezza e mancanza di gioia ed entusiasmo nella vita. Abbracciare è un esercizio di qi gong “contemporaneo”, ovviamente non presente nei testi classici, ma che favorisce indiscutibilmente il tuo processo di benessere interiore e… illuminazione!

Integrare se stessi e gli altri nell’atto magico dell’abbraccio: provalo adesso. Ne trarranno beneficio le tue spalle, il tuo meridiano di intestino tenue, il tuo Cuore, il Fuoco del Cuore e… la tua consapevolezza interiore. E ne trarranno beneficio tutte le persone a cui dimostrerai Amore.

Scopri di più sui 5 elementi e le basi del Tao: scarica l’ebook sul Sorriso Interiore

Pin It on Pinterest